Sono disponibili i nuovi colori dei piani in Fenix, è il momento giusto per dare qualche altra spiegazione...

Sono disponibili i nuovi colori dei piani in Fenix, è il momento giusto per dare qualche altra spiegazione...
Viste le continue richieste di informazioni che riceviamo ultimamente dai nostri clienti, nel ricordare che i Piani in Fenix sono visibili e disponibili in tutti i nostri punti vendita, vogliamo qui chiarire il più possibile quelle che sono le caratteristiche tecnico/funzionali di questo splendido ed innovativo materiale. Il Fenix è un pannello laminato in melaminico, particolarmente adatto per costruire piani di lavoro e ante da cucina, il quale è dotato di una finitura ultra opaca che lo rende particolarmente piacevole al tatto ed esteticamente molto simile alla finitura "laccata" di alcune delle più eleganti superfici d'arredo. Esso viene costruito applicando degli strati di carta speciale, colorata in molteplici tinte, sopra dei pannelli in particelle di legno compresse. Una volta posizionata sui pannelli, questa carta, che funge da base di colore, viene arricchita ed estremamente irrobustita attraverso la sovrapposizione di numerosi strati di resina trasparente, con finitura appunto, ultra opaca, la quale dona alla spessa superficie plastica ottenuta, una peculiare caratteristica di resistenza e di facilità di manutenzione. Il bello di questo materiale sta infatti proprio nelle sue caratteristiche tecniche le quali lo rendono particolarmente adatto all'utilizzo nei piani di lavoro della cucina. La sua principale caratteristica è infatti la sua rigenerabilità. Cosa significa questo nella pratica? Che il Fenix, a differenza degli altri piani di lavoro in laminato, permette la riparazione di quei micrograffi che un utilizzo normale del piano di lavoro potrebbe causare. Operare una piccola riparazione sul Fenix infatti è particolarmente facile quando si tratta di micrograffi o di piccole incisioni sulla superficie. E' sufficiente coprire la zona danneggiata con un robusto straccio di carta bagnato, passarvi sopra con un normale ferro da stiro con temperatura per delicati, ed il gioco è fatto: tutti i graffi spariranno. Incredibile no? Ciò è possibile grazie alla miscela di resine con cui è costruito il Fenix le quali, essendo abbastanza sensibili alle condizioni create attraverso il caldo-umido della procedura descritta, riescono a ricomporsi facendo magicamente sparire i difetti di superficie che potrebbero nel tempo apparire. Un materiale miracoloso dunque? Certamente no. Il Fenix può essere tranquillamente considerato una delle innovazioni più interessanti fra quelle presentate negli ultimi 10 anni nell'ambito delle superfici di lavoro per mobili, ma considerarlo per questo un materiale indistruttibile sarebbe un errore. La superficie ultra opaca per il quale il Fenix è particolarmente in voga in questo momento infatti, pur essendo molto resistente, non è assolutamente "inattaccabile" e questo significa che, qualora si verificassero eventi capaci di danneggiare in maniera "pesante" il materiale in questione, non sarebbe possibile ripararlo attraverso la normale procedura di "Rigenerazione" qua sopra indicata. Se si considera però questo materiale nell'ambito di un utilizzo normale dei piani di lavoro su cui usualmente si cucina, fatto ponendo quel minimo di attenzione che necessita l'utilizzo di un qualsiasi materiale plastico, si può certo definire il Fenix, una novità capace, realmente, di rivoluzionare il futuro mercato dei materiali con oggigiorno vengo costruiti i mobili. Insomma una novità davvero molto utile che è possibile acquistare da noi ad un prezzo particolarmente interessante, anche sui nuovi colori arrivati proprio in questi giorni.